Accedere ai servizi residenziali socio-assistenziali, educativi e socio-sanitari per persone diversamente abili

Accedere ai servizi residenziali socio-assistenziali, educativi e socio-sanitari per persone diversamente abili

Le comunità socio sanitaria (CSS) offrono un servizio residenziale, funzionante 365 giorni l'anno, 24 ore al giorno. Garantiscono agli ospiti interventi socio-assistenziali, sostegno relazionale, opportunità d'integrazione sociale. Diventano dimora abituale della persona offrendo al contempo interventi di tipo assistenziale, educativo, ricreativo e terapeutico personalizzati.

Il servizio è rivolto a persone in condizione di disabilità o di handicap, in età maggiorenne, che temporaneamente o permanentemente non possono più vivere in famiglia. 

La residenza sanitaria disabili (RSD) è un servizio socio-sanitario ed è uno spazio appositamente strutturato che accoglie persone disabili.

La residenza sanitaria disabili è dedicata a persone disabili prive di una famiglia e il cui grado di compromissione è talmente elevato da non consentire più la permanenza in un contesto familiare. Sono fornite prestazioni a elevato grado d'integrazione sanitaria, di riabilitazione, di mantenimento e un supporto socio assistenziale.

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Salute
Io sono: Disabile
Ultimo aggiornamento: 14/10/2020 16:12.03