Integrazione delle rette di ricovero in servizi residenziali e semi residenziali
( I comuni sono titolari delle funzioni amministrative concernenti gli interventi sociali svolti a livello locale e concorrono alla programmazione regionale. Tali funzioni sono esercitate dai comuni adottando sul piano territoriale gli assetti piu' funzionali alla gestione, alla spesa ed al rapporto con i cittadini [...] urn:nir:stato:legge:2000-11-08;328~art6 )

Per accedere al servizio è necessario effettuare un colloquio con l’assistente sociale che se lo ritiene opportuno attiva l’équipe multidisciplinare.

Iter

Una volta ricevuta la domanda, il Comune decide se erogare il contributo solo dopo una valutazione sulla situazione di precarietà ed emergenza del nucleo familiare.

Qualora il Comune non sia in grado di far fronte alle istanze pervenute e ritenute ammissibili, fatti salvi gli interventi di cui all Regolamento comunale, art.17viene redatta una lista d'attesa graduata ai fini dell'accesso al servizio, formulata secondo il seguente ordine di priorità:

  • situazione e composizione del nucleo familiare con particolare riferimento alla impossibilità del richiedente di disporre dell’assistenza da parte di familiari
  • grado di necessità in ordine alla gravità della patologia dalla quale il richiedente è affetto, con particolare riferimento alle patologie invalidanti, demenza senile, ecc.
  • situazione ISEE del richiedente
  • ordine cronologico.
Durata massima del procedimento amministrativo
30 giorni
Moduli da compilare e documenti da allegare
Domanda di compartecipazione da parte del Comune al pagamento della retta di ricovero
Copia del documento d'identità
Ultimo aggiornamento: 03/11/2020 13:07.50